martedì 8 luglio 2014

Polpette di melanzane e scamorza affumicata (cotte al forno)



Adorando ogni tipo di verdura, saluto con gioia l'arrivo dell'estate pensando ai buoni frutti che essa porta con sé. Pomodori, zucchini, melanzane, peperoni, fagiolini... un tripudio di colori e sapori che mi mette di buonumore e che stimola la mia fantasia. Le verdure sono infatti un ingrediente irrinunciabile nella mia cucina, e spesso intorno a loro può ruotare un intero menù.
Uno dei miei ortaggi preferiti è la melanzana, preparata in qualunque modo. Per i pasti di tutti i giorni in genere le faccio grigliate o in umido, ma possono diventare anche un ottimo piatto unico quando finiscono in una sontuosa parmigiana o in uno sformato. 
Un'altra versione in cui le amo molto è sotto forma di polpette. Ammetto che fritte danno il meglio di loro, ma siccome ho una certa idiosincrasia verso la frittura casalinga (causa spazi ultra-angusti e poca ventilazione) ho sperimentato la cottura in forno con risultati comunque soddisfacenti.
Così si prendono due piccioni con una fava: non si impuzzolenta la casa ed in più si ottiene un piatto decisamente più leggero.
Questa volta le ho leggermente impanate nella farina di mais e farcite con della scamorza affumicata. Siccome però sono un po' scemotta ho dimenticato di fare una foto alla polpetta appena addentata, con il suo bel ripieno filante. Perciò credetemi sulla fiducia e se vi va provatele!  


Polpette di melanzane e scamorza affumicata

Ingredienti:

2 melanzane medie
1 fetta di pane casereccio tagliata a cubetti piccoli e ammollata nel latte
1 uovo
3-4 cucchiai di parmigiano grattugiato
pangrattato q.b.
scamorza affumicata
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
menta fresca
sale e pepe
farina di mais o pangrattato per impanare

Tagliare la melanzana a tocchetti e farla rosolare in padella con un giro d'olio e lo spicchio d'aglio. Cuocere fino a quando è morbida, regolare di sale e pepe e far raffreddare.
In una ciotola unire le melanzane cotte al pane ammollato nel latte e ben strizzato; aggiungere l'uovo, il parmigiano, qualche fogliolina di menta spezzettata ed un paio di cucchiai di pangrattato, fino ad ottenere un impasto che si possa modellare con le mani.
Formare delle polpette ed inserire in ciascuna un pezzo di scamorza affumicata, avendo cura di rivestirla per bene onde evitare che il formaggio fuoriesca durante la cottura.
Passare le polpette nella farina di mais o nel pangrattato, trasferirle su una teglia rivestita di carta da forno e cospargerle con un filo d'olio.
Cuocere in forno caldo a 200° per circa 20 minuti, girando le polpette a metà cottura (i tempi di cottura variano in funzione della grandezza delle polpette).



17 commenti:

  1. Ciao Giulia, è un vero piacere conoscerti ^_^ Grazie x essere passata a trovarmi, ricorda che sarai sempre la benvenuta :-D
    Intanto ti faccio i complimenti x questa ricetta ed il tuo blog, ti seguo con piacere :-D Mi hai già conquistata :-D
    A presto <3
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo, grazie per la visita. Spero che ti troverai bene nel mio angolino!

      Elimina
  2. Anche io ho eliminato definitivamente la frittura, ammetto anche per il motivo da te citato, ma trovo che la cottura in forno non abbia nulla da invidiare a quella in olio bollente! Anzi! Se ne guadagna in salute, sicuramente.
    Queste polpettine di melanzane sono davvero appetitose! Ti credo, ti credo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, devo ammettere che ci sono alcuni cibi in cui la versione fritta è veramente migliore di quella al forno, ma nel caso di queste polpette anche la versione "light" è gustosa, soprattutto arricchita con scamorza, provola o mozzarella.
      A presto!

      Elimina
  3. Anche nella mia cucina le verdure sono essenziali, e come te anche io amo le melanzane.. mai fatte le polpette di melanzana, peró.. come é possibile?!
    Devo rimediare al più presto, non c'é soluzione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulietta. Anch'io in realtà le polpette di melanzane ho iniziato a farle da non molto, ma quando ho scoperto la loro bontà e versatilità sono diventate un classico dell'estate. E poi diciamolo: c'è qualcosa che non sia buono in forma di polpetta?

      Elimina
  4. Giulia! Le polpette di melanzane sono la mia passione! E come te adoro le melanzane e le faccio in mille modi quindi proverò anche la tua ricetta. Mi hai fatto venire in mente che potrei pubblicare anche la mia versione ;)
    Ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarei curiosa di conoscere la tua versione! Questa diciamo che è notevolmente alleggerita dalla cottura in forno, ma ugualmente saporita. Se provi fammi sapere.
      Un abbraccio

      Elimina
  5. adoro adoro adoro le polpettine, le mangerei in diecimila versioni, sono sempre molto buone e super apprezzate! di melanzane nono le ho mai fatte, proverò ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ami le melanzane e ami le polpette ti consiglio vivamente di provare. Hai proprio ragione, quasi ogni cosa diventa buonissima sotto forma di polpetta!

      Elimina
  6. anche su di me la melanzana esercita sempre un certo fascino che diventa irresistibile! :) la tua versione in polpetta mi piace tanto e mi mette una voglia che non ti dico" a qst'ora poi!!!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serviti pure, allora! Sei la benvenuta

      Elimina
  7. Da brava fan delle melanzane e delle polpette queste devo provarle! :) ora pinno!

    RispondiElimina
  8. Io anche odio friggere, anche se le polpette di melanzane fritte sono davvero impareggiabili :)
    mi piace questa tua versione che non prevede le melanzane bollite (una cosa che odio!) e che grazie alla panatura col mais è croccante anche con la cottura al forno... insomma, più leggo le tue ricette e più sono contenta di averti scoperto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei gentilissima! Concordo in pieno sul fatto che fritte le polpette di melanzane siano impareggiabili. Quanto alla bollitura delle melanzane, anche a me non piace molto perché le fa ammollare parecchio, oltre a far perdere parte del sapore. Secondo me questo è un buon compromesso, in attesa di mangiare quelle fritte... ma da qualcun'altro!
      Ciao!

      Elimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...