venerdì 5 settembre 2014

Rotolo di speck alla ricotta con pane croccante



Oggi solo uno spunto veloce per un antipasto che profuma di autunno e si prepara in pochi minuti.
L'idea viene da un servizio dedicato allo speck sull'ultimo numero di Sale&Pepe, ma come al solito, invece di seguire la ricetta, ho fatto un po' di testa mia e modificato alcuni elementi, tanto che alla fine dell'originale rimane ben poco.
Mi sarebbe piaciuto esaltare il carattere autunnale del piatto accompagnando il rotolo con dei chiodini saltati in padella, come suggerito sulla rivista, ma purtroppo non li ho trovati. Siccome però avevo già comprato gli altri ingredienti ho deciso di prepararlo ugualmente. 
Se penso allo speck a me viene subito in mente il binomio con il pane nero altoatesino, perciò ho preparato un pane integrale ai semi con l'aggiunta di una piccola percentuale di farina di segale, che tagliato a cubetti e leggermente tostato si sposa benissimo con gli altri ingredienti. Invece della misticanza ho usato la rucola proveniente direttamente dall'orto della mia mamma, che a me piace tantissimo, e per un'ulteriore nota croccante ho aggiunto qualche pistacchio salato. E ho quasi dimezzato la dose di burro, per restare più leggeri.
Se non vi mettete a fare il pane in casa come la sottoscritta la ricetta è davvero rapidissima e a prova di principiante. Se invece volete sapere come l'ho fatto, dovrete pazientare fino alla prossima puntata: è sparito in men che non si dica, e non sono riuscita a fargli neppure una foto!


Rotolo di speck alla ricotta con pane croccante

Ingredienti per 4 persone:

12 fette sottili di speck Alto Adige Igp
200 g di ricotta fresca vaccina
30 g di burro
qualche stelo di erba cipollina
due fette di pane integrale ai semi 
una manciata di pistacchi salati
insalatina o rucola per servire
sale e pepe

Amalgamare bene la ricotta con il burro morbido, unire l'erba cipollina tagliata fine ed insaporire con poco sale e pepe.
Stendere sul piano di lavoro un foglio di pellicola ed adagiarvi le fettine di speck nel senso della lunghezza, accavallandole leggermente.
Con l'aiuto di una sac à poche o semplicemente con un cucchiaio distribuire il composto di ricotta in una striscia perpendicolare rispetto alle fette, quindi arrotolare il tutto con l'aiuto della pellicola e trasferire il rotolo in frigorifero per almeno 2 ore*. 
Tagliare il pane a cubetti e tostarlo leggermente in un padellino senza aggiunta di grassi. Riprendere il rotolo, tagliarlo a fette spesse ed adagiarle nei piatti individuali su un letto di insalatina; completare con i cubetti di pane, qualche pistacchio grossolanamente tritato ed una macinata di pepe.

*Nota: La ricetta originale prevedeva un quantitativo di burro maggiore, che io ho deciso di ridurre per rendere il rotolo più leggero, ma questo ne diminuisce anche la compattezza. In questo caso consiglio un breve passaggio in freezer (10-15 minuti) prima di affettarlo.




13 commenti:

  1. Ma questo piatto è divino... corro a fare la spesa, devo prepararlo per forza!!!
    Bacioni e bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela! E' solo uno spunto, ma se non ti metti a fare il pane in 10 minuti hai un antipasto sfizioso che piacerà a tutti.

      Elimina
  2. Uh, questa me la salvo di sicuro per un aperitivo fra amici! I rotoli di affettati e formaggio mi fanno impazzire, e visto che qui c'è la ricotta (e non lo spalmabile) conquisto anche il Colui :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, sono contenta di averti dato uno spunto! E mi associo al Colui: anch'io preferisco la ricotta!

      Elimina
  3. molto sfizioso, ideale per gli ultimi buffet in terrazza!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' perfetto per un buffet!
      Buon weekend

      Elimina
  4. Giulia, che aspetto magnifico! Sembrano ottimi anche come spuntini di mezzanotte ;)
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara. A questo non avevo pensato, ma in fondo, perché no?
      Buon weekend

      Elimina
  5. Slurp!
    Adorerei un piatto come questo. Ben equilibrato :)
    Un buon pasto anche da ufficio :)

    Brava :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione: può anche essere trasportato con facilità.
      Buona giornata, Michela!

      Elimina
  6. Questo piatto gustoso e saporito è decisamente nelle mie corde!
    Molto belle le foto!
    Vanessa

    RispondiElimina
  7. COMPLIMENTI! :-) Anna

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...