venerdì 31 ottobre 2014

Panini alla zucca (a forma di zucca)



Le ricette che prima o poi vorrei provare sono talmente tante che non riesco mai a stare dietro ai nuovi spunti che quotidianamente traggo da libri, riviste, blog... e ovviamente dalle persone con cui parlo, dalla tradizione locale e non ultimo da ciò che partorisce la mia mente.
Con questi paninetti è andata esattamente così. Li avevo visti in giro un po' dovunque lo scorso autunno e me li ero annotati mentalmente con il proposito di provarli quanto prima. Poi, tra una cosa e l'altra, la stagione della zucca è terminata e la ricetta è finita sepolta chissà dove.
E' stata lei, qualche giorno fa, a farmeli tornare in mente con il suo post, ed allora ho deciso che questa volta non avrei lasciato passare un intero anno prima di provarli. Per combinazione la sera precedente avevo cotto un bel po' di zucca da destinare ad altri utilizzi, e così ne ho approfittato subito.
Si tratta di una ricetta ad impasto diretto semplicissima da realizzare, la cui particolarità sta nella fase di "legatura" che consente di trasformare dei normali panini in altrettante zucchette, molto decorative. Può essere un'idea coinvolgere i bambini durante questo passaggio: sono sicura che si divertiranno molto!
Ho un po' modificato la ricetta originale in base ai miei gusti e alle farine che avevo in dispensa, ottenendo dei panini soffici e sostanzialmente neutri, adatti ad accompagnare sia il dolce che il salato. L'impasto può però essere arricchito a piacere, ad esempio con curry, coriandolo, noce moscata o rosmarino in versione salata, o spezie calde come cannella e chiodi di garofano (o magari con un po' di scorza d'arancia) se pensate di consumarli con burro e marmellata.






Panini alla zucca

Ingredienti per una decina di panini:

150 g di farina manitoba
100 g di farina 00
250 g di farina 0
250 g di polpa di zucca (peso da cotta)*
150 ml di latte fresco intero
30 g di burro
10 g di lievito di birra (anche 7 possono bastare, se avete tempo)
1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva
5 g di miele
8 g di sale
una decina di chiodi di garofano

* Per la cottura della zucca in genere procedo in questo modo: dopo averla lavata e spazzolata la taglio a fette non troppo spesse senza privarla della buccia e le dispongo in un solo strato su una placca rivestita di carta forno. Inforno a 180-200° per una mezz'oretta, finché è tenera. La lascio leggermente intiepidire e poi con un cucchiaio prelevo tutta la polpa, che si stacca dalla buccia molto facilmente.
In questo caso ho usato una zucca molto zuccherina (lo so, sembra un gioco di parole!) e dalla polpa compatta, che poi ho semplicemente schiacciato con una forchetta ottenendo una purea. 


Mettere a scaldare in un pentolino il latte con il burro ed il miele fino a quando il burro sarà sciolto. Lasciare intiepidire e quindi sbriciolarvi il lievito (attenzione: la temperatura dev'essere intorno ai 30-35°, non di più, altrimenti si rischia di inibire l'attività del lievito). Lasciare riposare una decina di minuti.
Nel frattempo setacciare le farine in un'ampia terrina e aggiungere al centro la purea di zucca, l'olio ed infine il miscuglio di latte, burro e lievito. Incominciare ad impastare, quindi aggiungere il sale ed il latte restante intiepidito (a seconda del potere di assorbimento delle farine e dell'acquosità della zucca potrebbe non volerci tutto).
Trasferire l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata ed impastare energicamente per una decina di minuti fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Trasferirlo nuovamente nella terrina, coprire con pellicola o con un telo e porlo a lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio.
Riprendere l'impasto, suddividerlo in palline del peso di circa 100 g e disporle sulla placca del forno foderata di carta forno. Legare ogni pagnottella con spago da cucina, incrociandolo più volte in modo da simulare la forma di una zucca. Fissare lo spago e lasciare lievitare ancora mezz'ora.
Cuocere i panini in forno caldo a 180° per circa 15-20 minuti.
Una volta raffreddati rimuovere lo spago e completare ogni zucchetta con un chiodo di garofano a mo' di picciolo.






32 commenti:

  1. che dire se non stupendi Giulia?
    Sandra

    RispondiElimina
  2. oh oh oooohhhhh!!!!!!!!!!
    ho pubblicato anche io ieri dei panini alla zucca, con lievito madre...che bello vedere qui una nuova originalissima idea!
    fortissima.
    grazie Giulia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto i tuoi panini: sono fantastici e sembrano morbidissimi!
      Questi sono decisamente più "alla buona" perché ho pensato di proporre un impasto diretto per chi volesse cimentarsi nel weekend. Però la forma la trovo carina e non ho potuto fare a meno di proporla anch'io.
      A presto

      Elimina
  3. Sai che mi capiti proprio a pennello?
    Erano giorni che volevo cercar su internet una buona ricetta di pane con la zucca e tu stamattina... zac... me la regali! :)
    Ma grazie!
    E quanta originalità! La proverò per il pane di domenica! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, sono contenta che la ricetta caschi a pennello!
      Ho proposto un impasto veloce, ma se hai tempo ti consiglio di preparare una biga, per rendere i panini ancora più soffici e fragranti. E poi, come dicevo sopra, puoi sbizzarrirti con le aromatizzazioni.
      Buona giornata

      Elimina
    2. Sì infatti! stavo pensando di aggiungerci un pizzichino ino ino di zenzero! Il fatto è che lo metterei ovunque ultimamente... ma credo che lo userò in "infusione" nella parte liquida che adopererò per impastare. In questo modo dovrebbe risultare più delicato! :)
      Grazie ancora!

      Elimina
  4. Ma sono fantastici i tuoi!! Grazie per avermi citata! Ti abbraccio cara, complimenti per le bellissime foto...

    RispondiElimina
  5. Ah, cara se vuoi mettere il link di questo post sul mio, ti inserisco nella sezione dedicata alle ricette rifatte... se ti và. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente, con molto piacere!

      Elimina
  6. Che belli!!
    Prima o poi li farò anche io.. Mi piacciono tantissimo.
    Complimenti anche al blog!
    Sono una tua nuova followers...
    Baci
    Virginia -mammamiaquantericette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Virginia. Vengo a fare un salto da te

      Elimina
  7. Sono fantastici questi panini, così gialli e decorativi! Quasi un peccato mangiarli! Anche noi siamo piene di ricette che vorremmo rifare, hai fatto bene a farli subito, altrimenti passano di mente...e poi sono venuti troppo bene!! Bravissima:)
    Buon w.e., un bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avete ragione! Questa volta non mi sono lasciata sfuggire l'occasione e li ho provati subito.
      Buona giornata

      Elimina
  8. Sono bellissimi questi pani. Sembrano proprio delle piccole zucche.
    Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Sono molto decorativi e rallegrano la tavola (oltre ad essere perfetti per i bimbi)

      Elimina
  9. Troppo belli nella forma e certamente buonissimi, la zucca regala agli impasti un colore fantastico... bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io mi sono perfino stupita che un quantitativo di zucca tutto sommato ridotto potesse regalare un colore così intenso!

      Elimina
  10. le foto sono molto invitanti, che belle zucchette, sembrano vere!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  11. Giulia, ma sono stupendi! E sembrano vere zucche! Bravissima!
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ti consiglio di provarle: sono semplici ma d'effetto

      Elimina
  12. Giuliaaaaa!!!! Ma dov'eri nascosta??? Ti scopro solo ora purtroppo...mamma mia che bei panini! E io che credevo fossero una qualche rara specie di zucca...ehehehehe! Ti sono venuti benissimo!!! ;-)

    Colgo l’occasione, se non l’ho già fatto, di invitarti al mio nuovo contest sulla Lenticchia!
    Ti riporto di seguito il link:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2014/10/4-contest-kucina-di-kiara-una.html

    Ti aspetto! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  13. Grazie Kiara! Come si suol dire, meglio tardi che mai!
    Quanto al tuo contest, l'avevo già adocchiato un po' di giorni fa e spero di riuscire a partecipare.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  14. Ciao Giulia :) Ricordo quelli di Erika, sei stata bravissima sono stupendi e senza dubbio tanto tanto buoni! ^_^ Complimenti, un abbraccio e buon inizio settimana :) :**

    RispondiElimina
  15. sono estasiata, li devo assolutamente fare !! Complimenti , sono una gioia per gli occhi ! copio la ricetta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rossella. Sono contenta se li proverai.
      Buona giornata

      Elimina
  16. Io ne ho cotta ieri sera al forno, ma ero partita con altre idee...ora sono moooooolto indecisa!!!! Ufficini!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, mi sono trovata nella tua stessa situazione, ma appena li ho visti non ho saputo resistere!
      Però la stagione della zucca è ancora lunga, secondo me se non è questa sarà la prossima zucca!

      Elimina
  17. Sono stupendi... Bellissima realizzazione!
    E mi trovi d'accordo, neanche a me basterebbe una vita a provare tutte le ricette che mi segno, su carta, pc, pinterest e testa ;)

    RispondiElimina
  18. Giulia ma che bellini questi panini/zucca!!!
    Mi piacciono molto, da mettere in nota, sto raccogliendo ricette con questo ingrediente! ;)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...