venerdì 17 aprile 2015

Polpette di piselli e quinoa con salsa tahini (veg & gluten free)


Polpette-piselli-e-quinoa-con-tahini-veg-gluten-free


E’ buffo constatare come le mode imperino anche nella cucina. E non parlo soltanto delle ricette-tormentone, che furoreggiano sul web e fuori per alcuni mesi per poi rapidamente finire nel dimenticatoio ed essere soppiantate dall’ultima tendenza, ma anche di singoli alimenti. Prendiamo ad esempio la quinoa: fino a non molto tempo fa praticamente nessuno la conosceva, ed ora spopola ovunque. Io l’ho scoperta in tempi non sospetti, una quindicina abbondante di anni fa (argh!), quando la potevi trovare solo in qualche botteguccia sperduta in quartieri improbabili, senza capire bene che cosa stavi acquistando. Ma siccome ho la fortuna di avere una mamma curiosa e naturalmente predisposta alle novità, ricordo che all’epoca lei non esitò neppure un momento davanti all’incognita di quei semini e la sera stessa la trasformò in un piatto tanto semplice quanto squisito, accompagnandola con un sughetto di verdure. 
Sono passati gli anni e l’attenzione crescente verso uno stile di vita sano, unita al diffondersi del fenomeno delle intolleranze alimentari e al diversificarsi delle scelte dietetiche, ha portato la quinoa alla ribalta per le sue preziose proprietà nutrizionali, che la rendono un alimento versatile e completo, un vero e proprio super food consigliato da medici e nutrizionisti e apprezzato anche dai grandi chef. 
Alla ricerca di un modo diverso per prepararla, mi sono imbattuta in queste polpette di piselli e quinoa con salsa tahini di Donna Hay, che già dall’aspetto sembravano promettere bene. Poi, scorrendo la lista degli ingredienti, mi sono resa conto che si tratta di una ricetta ancor più preziosa ed interessante in quanto non contiene uova né latticini ed è priva di glutine (la quinoa è uno pseudo-cereale): insomma, con queste polpettine tutte vegetali potrete accontentare vegani, intolleranti e celiaci in un colpo solo e con un piatto buono e gustoso, che vi assicuro anche gli onnivori apprezzeranno.


Polpette-piselli-e-quinoa-con-tahini-veg-gluten-free

La quinoa (Chenopodium quinoa) è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae (parente di spinaci e barbabietole); nonostante presenti caratteristiche comuni a molti cereali, non è una graminacea, e pertanto viene considerata uno pseudo-cereale. 
In virtù dei suoi eccellenti valori nutrizionali è stata definita un “super-cibo” e negli ultimi anni il suo consumo ha subito un notevole incremento, tanto che il 2013 è stato proclamato dall’Assemblea delle Nazioni Unite “anno internazionale della quinoa”. Oltre ad essere ricca di vitamine, sali minerali e fibre, è infatti un’ottima fonte di proteine poiché contiene tutti gli amminoacidi essenziali ed è naturalmente priva di glutine, il che la rende particolarmente indicata per l’alimentazione dei celiaci.
Coltura tipica del sud America, essa è diffusa in particolare in Perù e Bolivia, e al pari del mais rappresenta da millenni la principale risorsa agro-alimentare per le popolazioni indigene. Dopo essere stata quasi completamente espiantata all’epoca delle conquiste spagnole, poiché il ruolo sacro tributato alla quinoa dai popoli andini era ritenuto incompatibile con la cultura cattolica, recentemente è stata riportata in auge e grazie alle sue straordinarie proprietà nutrizionali la domanda è in costante crescita. 
Della pianta si consumano prevalentemente i semi essiccati, che possono essere trattati al pari di miglio, riso, orzo, ecc. per la preparazione di insalate, zuppe, crocchette e sformati; la farina che si ricava dalla macinazione dei semi può essere aggiunta in percentuali variabili ad altre farine ed utilizzata sia per piatti dolci che salati. Data la presenza di saponine in concentrazioni rilevanti, è opportuno sciacquare il prodotto in acqua corrente prima della cottura, in modo da neutralizzare l’effetto amaricante di tali sostanze.


Polpette-piselli-e-quinoa-con-tahini-veg-gluten-free


Polpette di piselli e quinoa con salsa tahini – senza uova, senza latticini e senza glutine (vegan & gluten free)
(Ricetta tratta da donnahay.com)

Ingredienti per 4 persone:

Per le polpette
65 g di quinoa
160 ml di acqua
120 g di piselli freschi (o surgelati), bolliti e scolati
45 g di farina di riso
1 cucchiaio di tahini (acquistato o preparato in casa con questa ricetta)
2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato + altro per servire
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
rucola, crescione, insalatina o germogli a piacere per accompagnare

Per la salsa tahini
70 g di tahini (qui la ricetta per farlo in casa)
2 cucchiai di succo di limone appena spremuto
1 cucchiaio d’acqua
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
sale e pepe


Sciacquare più volte la quinoa in acqua corrente, quindi metterla in una pentola insieme all’acqua e portare ad ebollizione su fiamma vivace. Coprire, abbassare la fiamma e lasciar cuocere per 10 minuti. Spegnere il fuoco e lasciar riposare coperta per 5 minuti, quindi togliere il coperchio e fare raffreddare completamente. 
Mentre la quinoa cuoce, preparare la salsa tahina: mettere il tahini, il succo di limone, l’acqua, l’olio, il sale ed il pepe in una terrina e mescolare energicamente fino ad ottenere una salsa vellutata. Tenere da parte fino al momento dell’uso.
Riunire in un mixer i piselli, la farina di riso, il prezzemolo, il tahini e metà della quinoa preparata e tritare il tutto fino ad ottenere un composto grossolano; regolare di sale e pepe, trasferire in una ciotola ed aggiungere la rimanente quinoa, mescolando bene.
Con le mai inumidite formare delle piccole polpette con l’impasto e cuocerle in una padella antiaderente con un filo d’olio fino a quando saranno dorate, rigirandole a metà cottura. Servire con la salsa tahini, una spolverata di prezzemolo ed insalatina o germogli a piacere.


Polpette-piselli-e-quinoa-con-tahini-veg-gluten-free





34 commenti:

  1. Giulia, non ci crederai! Ieri ho preparato queste polpettine stravolgendo un pochino la ricetta :-) Anche la cucina è soggetta alle mode e se ogni tanto è un modo per conoscere dei prodotti, altre volte è una esagerazione.
    Buona giornata e buon finesettimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, allora siamo in sintonia! Prima la carrot cake, ora queste polpette...
      A proposito delle mode nella cucina, io stessa ogni tanto mi lascio "acchiappare" da prodotti insoliti (sono una grande curiosa), ma in alcuni casi mi sembra che si sfiori l'ossessione.
      Buon weekend

      Elimina
  2. questa te la rubo per farle stasera, grazie e complimenti

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Giulia!
    La tua ricetta questa mattina ha attirato immediatamente la mia attenzione , bellissima !
    Il verde è sicuramente tra i miei preferiti a tavola e queste polpette di quinoa sono strepitose. Ne ho un sacchettino a casa e credo proprio che le farò quanto prima, di sicuro quando torna mio figlio, a lui piace tanto assaggiare cose nuove !
    Grazie infinite per le belle parole che sempre mi riserci, ci tengo a dirti che la stima è reciproca, qui da te trovo sempre proposte molto allettanti !
    Un abbraccio con l'augurio di buon fine settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia, sono contenta che la ricetta sia nelle tue corde. Beh, sei fortunata ad avere un figlio dal palato così curioso...immagino sia una bella soddisfazione per te!
      Buona serata e felice weekend

      Elimina
  4. Deliziose!! La quinoa mi piace molto, e queste polpette pure!!
    Brava, sono golose e bellissime!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia. Se ami la quinoa ti piaceranno di certo

      Elimina
  5. non ho mai assaggiato la quinoa, non so convincermi, ma le tue polpettine sono molto interessanti ,devono essere buonissime!!!!Brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Sabry: è molto versatile ed ha un buon sapore. A me piace anche semplicemente bollita e accompagnata conun sughetto di verdure, ma si presta ad infinite varianti. Secondo me ti piacerebbe!
      Buon weekend

      Elimina
  6. Gustosissime queste polpettine, e la salsa tahini completa il tutto splendidamente, bravissima!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  7. sapori, gusti e profumi più azzeccati e perfetti non so se oggi ne vedrò! meraviglia delle meraviglie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena! Il merito non è mio però, ma di Donna Hay!

      Elimina
  8. Sicuramente sono molto gustose !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, nonostante non contengano latticini né uova sono molto saporite e la salsina è un ottimo accompagnamento.
      Buona domenica

      Elimina
  9. A parte che il tuo piatto è davvero bellissimo da guardare, la lista degli ingredienti è pazzesca e ho già voglia di provarle le tue polpette. La quinoa poi non l'ho mai assaggiata, la salsa invece so già che è perfetta .
    Un abbraccio cara Giulia e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, sono contenta che l'idea tin piaccia!
      Quanto alla quinoa, ti consiglio di provarla perché è davvero buona e versatile e non ho dubbi che tu sapresti trovare mille spunti interessanti per interpretarla nei tuoi piatti

      Elimina
  10. è vero, sono d'accordissimo al 100% con te per quanto riguarda mode ecc. e detesto il concetto.
    Il tuo piatto mi piace moltissimo, davvero tanto! complimenti

    RispondiElimina
  11. Mi piace molta l'abbinamento quinoa e piselli, questo piatto è fantastico e goloso oltre che sano, da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  12. Mi piace molta l'abbinamento quinoa e piselli, questo piatto è fantastico e goloso oltre che sano, da provare assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille. Sono contenta se proverai!

      Elimina
  13. Sono sempre controtendente quando si tratta di moda ad esclusione di quella culinaria..ed oggi più che mai, visto che la tendenza va sempre verso prodotti quanto più naturali e ricchi di proprietà straordinarie.
    La quinoa è indubbiamente un supercibo da mettere subito in lista x la prossima spesa e le tue polpette assolutamente da provare..ho già l'acquolina :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco. Anch'io che sono assolutamente impermeabile alle mode, se si tratta di cucina a volte mi lascio trascinare.
      Comunque sia, moda o non moda, queste polpette meritano davvero! Grazie

      Elimina
  14. ho usato un paio di volte la quinoa e mi è piaciuta molto, le tue polpettine hanno un aspetto molto invitante e penso proprio che ti copierò la ricetta, buona settimana cara Giulia, un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, sono contenta se proverai.
      Buona giornata

      Elimina
  15. Avevamo visto e ci eravamo innamorate di queste polpette anche noi! poi ultimamente vediamo tahini ovunque ed, andandone così pazze, sentiamo il bisogno di usarlo presto anche noi. Grazie per la ricetta, proveremo sicuramente una di queste sere!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me il tahini piace molto...l'ho utilizzato anche nei dolci e sempre con risultati sorprendenti. Su queste polpette, poi, sta benissimo
      Buona giornata e un abbraccio

      Elimina
  16. Yummy, sembrano deliziose. Quanto alle mode che spopolano sui blog dedicati alla cucina, si direbbe che alcuni vivano solo di pane (in tutte le declinazioni possibili), focaccia (idem), pizza (idem) e torte, tortine, tortone :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, come dicevo sopra anch'io a volte mi lascio condizionare, ma mi fa sempre sorridere vedere i corsi e ricorsi e lo spopolare di tendenze spesso sposate in maniera assolutamente acritica. Proprio a proposito della quinoa, ho letto che la recente impennata dei consumi sta creando non pochi problemi di natura socio-economica nelle aree di produzione, per non parlare dei prezzi, che nell'arco di pochi anni hanno subito un'impennata pazzesca - e ho i miei dubbi che i profitti siano tutti a beneficio di chi la produce...

      Elimina
  17. Deliziose queste polpettine mi piace molto la quinoa, grazie della ricetta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la visita!
      Buona giornata

      Elimina
  18. Che bei colori, peccato non poter assaporare la tua ricetta :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...