lunedì 18 maggio 2015

Chicken Tikka Masala di Jamie Oliver


Chicken-tikka-masala-di-jamie-oliver

Buongiorno!
Comincia una nuova settimana e finalmente riesco a fare di nuovo capolino tra queste pagine. 
Un nuovo lavoro che mi terrà distante da casa per alcuni mesi e sempre impegnata nei weekend ha ridotto di molto il tempo da dedicare alla cucina ed al blog, e ciò mi rincresce non poco. Quindi spero mi scuserete per le attese più lunghe tra una pubblicazione e l'altra e per la poca tempestività con cui rispondo ai vostri commenti, ma torno a casa la sera stremata e spesso l'unico mio desiderio è appoggiare la testa sul cuscino. Nei ritagli di tempo ovviamente continuo a cucinare, perché non potrei immaginare la mia vita senza questa passione, perciò mi auguro che continuerete a seguirmi anche se sarò un po' meno presente, almeno per qualche mese.
Oggi vi propongo una ricetta che volevo provare da tempo, per la precisione dalle vacanze di Natale, quando a casa dei miei ho visto in televisione una puntata in cui Jamie Oliver preparava un magnifico Chicken tikka masala, una pietanza di pollo propria della tradizione gastronomica indiana, ma diffusissima anche sule tavole britanniche. Dopo essere stata marinata in una mistura di yogurt e spezie, la carne viene servita con una salsa ricca e speziata, che rende questo piatto adattissimo alle occasioni conviviali e di grande resa; basterà infatti accompagnarlo con del riso basmati cotto al vapore per portare in tavola un piatto unico di grande soddisfazione, appagante come ogni comfort food che si rispetti ed al contempo dal gusto esotico ed intrigante. Il mio compagno ed io l'abbiamo adorato! 
Se poi questi giorni di precoce calura vi hanno tolto la voglia di mettervi ai fornelli e cercate una preparazione più rapida e leggera, vi consiglio di provare comunque gli spiedini omettendo la salsa: la marinatura con yogurt e spezie rende la carne eccezionalmente tenera e saporita, trasformando un semplice petto di pollo in una leccornia da gourmet. Un'insalata o qualche verdura grigliata completeranno il tutto a meraviglia portandovi via pochi minuti del vostro tempo.
Buona settimana!

Chicken-tikka-masala-di-jamie-oliver


Chicken Tikka Masala di Jamie Oliver (Pollo Tikka)
(Ricetta tratta da Jamie’s Comfort Food, di J. Oliver)

Ingredienti per 6-8 persone:

Per gli spiedini
800 g di petto di pollo, tagliato a dadini di 5 cm
3 limoni non trattati
6 cucchiai colmi di yogurt naturale
1 cucchiaino raso di chiodi di garofano macinati
1 cucchiaino raso di cumino macinato
1 cucchiaino colmo di paprika dolce affumicata
1 cucchiaino colmo di garam masala
6 spicchi d'aglio (per me 3)
1 pezzo di zenzero fresco di circa 6 cm
3 peperoncini freschi, verdi o gialli (io li ho omessi)
1 cucchiaino di sale

Per la salsa
2 lattine da 400 g di polpa di pomodori pelati
2 lattine da 400 g di latte di cocco
2 cipolle
4 spicchi d'aglio
1 o 2 peperoncini rossi freschi
30 g di coriandolo fresco
1 cucchiaio raso di semi di coriandolo macinati
2 cucchiaini rasi di curcuma
1 cucchiaino colmo di paprika dolce affumicata
1 cucchiaino colmo di garam masala
6 cucchiai di mandorle tritate
1 dado di brodo di pollo (l’ho omesso)
olio extravergine d’oliva
sale

Preparare gli spiedini. In un padellino tostare le spezie a fuoco vivace per 1 minuto, quindi trasferirle in una ciotola capiente. Aggiungere la scorza grattugiata di 1 limone, spremerne il succo e unire gli spicchi d'aglio schiacciati, il sale e lo zenzero grattugiato. Unire quindi lo yogurt, mescolare e massaggiare la carne con il composto, per far assorbire la marinatura.
Comporre gli spiedini alternando pezzi di pollo con uno spicchio di limone e pezzetti di peperoncino, lasciandoli leggermente distanziati tra loro. Disporli su una teglia, coprire con pellicola alimentare e far marinare in frigo per almeno 2 ore, meglio ancora per una notte intera.
Per la salsa, sbucciare l'aglio e la cipolla e tagliarli a fettine sottili insieme al peperoncino rosso e ai gambi di coriandolo (le foglie serviranno per finire il piatto) e porli in un tegame capiente con abbondante olio di oliva. Cuocere a fiamma dolce per 20 minuti circa, mescolando spesso. Unire i semi di coriandolo macinati, la curcuma, la paprika ed il garam masala; lasciare insaporire  per 2 minuti, quindi aggiungere le mandorle e farle tostare. Unire la polpa di pomodoro, il dado da brodo sbriciolato (io non l’ho messo) e 300 ml di acqua bollente; regolare di sale. Far sobbollire per 5 minuti, poi unire il latte di cocco e lasciare cuocere a fiamma bassa per altri 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.
Quando la salsa è quasi pronta, ungere gli spiedini con poco olio e grigliarli sul barbecue, su una piastra rovente o sotto il grill del forno, girandoli fino a quando non saranno ben cotti e dorati su tutti i lati. Affettare la carne dallo spiedino e trasferirla nel sugo, tenendo da parte i limoni. Far sobbollire per 2 minuti e nel frattempo spremervi dentro il succo dei limoni a piacere.
Servire accompagnando con riso basmati o pane paratha e completare con le foglie di coriandolo sminuzzate e qualche cucchiaio di yogurt.

Chicken-tikka-masala-di-jamie-oliver



18 commenti:

  1. Un piatto unico di sicuro di gusto!!! Mi piace molto!!! Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila. Buona settimana anche a te

      Elimina
  2. Un grandissimo piatto molto gustoso con un abbinamento perfetto ! Buon lunedì !

    RispondiElimina
  3. Che gola!! Sai che io amo particolarmente la cucina indiana? Non mi resta che provare questa fantastica ricetta...
    In bocca al lupo per il nuovo lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ami la cucina indiana non puoi perderti questo piatto: è davvero squisito.
      E...crepi il lupo!

      Elimina
  4. Ma ti pare che non comprendiamo il momento?!? Noi ti seguiremo sempre anche se, per me, spesso in silenzio. ^_^
    Questi spiedini li proverò, mi allettano parecchio. Fatico a trovare il garam masala e il latte di cocco mai visto ma non mi fermerò per questo. ^_^
    Un abbraccio e in bocca al lupo per il nuovo lavoro. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia!
      Guarda, io il garam masala l'ho trovato al mercato di Porta Palazzo a Torino, ma l'ho già scovato anche sugli scaffali della grande distribuzione, nel reparto dedicato ai prodotti etnici. Il latte di cocco, invece, l'ho preso al Lidl, dove lo tengono spesso.
      Buona giornata e un abbraccio

      Elimina
  5. Mi sa che sarà la nostra cena di stasera! Bravo Jamie, ma soprattutto brava tu: ho visto la foto su FB e non ho resistito! Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale! Io adoro la cucina indiana, e devo dire che questo piatto, nella versione che propone Jamie Oliver, è davvero squisito. Se lo prepari per cena aspetto un tuo riscontro!
      Buona giornata

      Elimina
  6. Pazzesco, ma lo sai che in un libro ho trovato una ricetta simile e volevo provarla ? Noi abbiamo gli stessi gusti mi sa. Ora mi studio per bene la tua.
    Tanti baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto alla sintonia di gusti, mi sa che hai proprio ragione: non c'è una tua ricetta che non stuzzichi le mie papille gustative e mi metta la curiosità di provarla! Dal canto mio posso dirti che questa versione del Tikka Masala merita davvero. Aspetto di sapere la tua se la proverai!
      Un abbraccio

      Elimina
  7. Che ricetta meravigliosa Giulia!! Di quelle che adoriamo alla follia....
    In questo periodo anche noi siamo sempre a corto di tempo da dedicare al blog , per cui ti capiamo benissimo quando dici che la sera si crolla sul cuscino e basta. Buonanotte, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze!
      Un abbraccio e buona giornata

      Elimina
  8. Anche io prossimamente inizierò un nuovo lavoro che sicuramente mi terrà lontana dal blog.. eccome se mi dispiace! Bellissime le ricette di Jamie :) un bacione e a presto :*

    RispondiElimina
  9. che bello il tuo blog cara, passo davvero con piacere a farti un saluto e a immaginarmi la bontà di questo squisitissimo pollo ;)
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  10. Io ci vado pazza totalmente!!!!
    Altro che diffusa anche in Gran Bretagna, pare sia il piatto in assoluto più consumato a Londra e conoscendolo non me ne sorprendo affatto!!!
    Ricchissimo, mille sfumature di sapore, tutte intense e preziose.

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...