venerdì 19 dicembre 2014

Ghirlanda di omini di pandizenzero - Gingerbreadmen wreath


Gingerbreadmen-wreath

Gli omini di pandizenzero sono un classico irrinunciabile del Natale e riscuotono molto successo anche nella mia famiglia, in particolare tra le componenti femminili. 
Nel corso degli anni ho provato diverse ricette ma devo riconoscere che fino ad oggi nessuna mi aveva pienamente soddisfatta. Il gusto era buono, per carità, ma c'era sempre qualcosa che non mi convinceva nella consistenza: talvolta troppo duri, talaltra poco croccanti, o con la spiacevole tendenza a diventare un po' mollicci in breve tempo. 
Quest'anno ho finalmente trovato la ricetta perfetta, o quantomeno una ricetta che mi ha finalmente convinta appieno e che credo rimarrà per un po' il mio punto di riferimento per i gingerbread. Viene dal sito di Delia Smith e vi permetterà di sfornare biscotti fragranti e profumatissimi, anche grazie all'aggiunta della scorza d'arancia.
Finalmente in possesso della ricetta giusta, mi sono lanciata nella preparazione di una ghirlanda, seguendo un'idea vista tempo fa su uno speciale di Sale&Pepe e poi replicata da molti sul web. 
La riuscita è assicurata ed il risultato strappa un sorriso; bastano un po' di pazienza e qualche piccolo accorgimento ed in breve tempo ecco pronto un pensiero beneaugurale da regalare o da appendere in casa in attesa del Natale.

Gingerbreadmen-wreath


Ghirlanda di omini di pandizenzero - Gingerbreadmen wreath
(ricetta dei biscotti tratta dal sito di Delia Smith)

Ingredienti per due ghirlande come in foto+ alcuni biscotti:

225 g di farina 00 setacciata
75 g di zucchero di canna grezzo
2 cucchiai di sciroppo d'acero o miele
1 cucchiaio di melassa (se non l'avete potete utilizzare il miele)
1 cucchiaio d'acqua
1 cucchiaino di cannella macinata
1 cucchiaino colmo di zenzero in polvere
un pizzico di chiodi di garofano macinati
un pizzico di noce moscata (mia aggiunta)
la scorza grattugiata di mezza arancia non trattata
95 g di burro
1/2 cucchiaino di bicarbonato

1 albume sbattuto

Riunire in una pentola lo zucchero, lo sciroppo d'acero (o il miele), la melassa, l'acqua, le spezie e la scorza d'arancia. Portare ad ebollizione a fuoco moderato, mescolando continuamente. 
Togliere la pentola dal fuoco ed aggiungervi il burro a cubetti ed il bicarbonato, mescolando fino al completo scioglimento del burro. Aggiungere quindi gradualmente la farina, fino ad ottenere un impasto morbido e malleabile (eventualmente aggiungere un po' di farina, se dovesse essere necessario). Formare una palla con l'impasto, avvolgerla in un foglio di pellicola e mettere a riposare in frigo per almeno mezz'ora (io l'ho lasciata tutta la notte, riportandola a temperatura ambiente un quarto d'ora prima di stenderla).
Stendere la pasta su una spianatoia leggermente infarinata ad uno spessore di 2-3 mm circa e ritagliarvi i biscotti con un tagliapasta a forma di omino. Trasferire i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno e riporli in frigo per 20-30 minuti. 
Creare la ghirlanda: disporre i gingerbreadmen su una o più placche rivestite di carta forno attorno ad una piccola ciotola o un piattino (8-10 cm di diametro), accavallando i piedi e le mani degli omini e spennellando leggermente con l'albume i punti di giuntura (i miei omini avevano le braccia corte, perciò ho sovrapposto solo i piedi). Trasferire le teglie in frigo (o all'esterno) e lasciar riposare altri 20 minuti. In questo modo le ghirlande di gingerbreadmen manterranno meglio la forma in cottura. Reimpastare i ritagli e ricavarvi altri biscotti.
Estrarre delicatamente le ciotoline dal centro delle ghirlande e cuocere in forno caldo a 180° per circa 10 minuti o fino a quando avranno assunto un bel colore dorato.
Quando le ghirlande saranno perfettamente raffreddate far passare un nastrino tra un omino e l'altro, chiudere con un bel fiocco ed appenderle.
[Se non volete fare le ghirlande potete omettere il riposo in frigo dopo la formatura ed infornare direttamente a 180°].

Omini-di-pandizenzero

[Gli omini schierati]


Gingerbreadmen-Omini-di-pandizenzero

[La ghirlanda pronta per essere infornata]


Gingerbreadmen-wreath-Ghirlanda-omini-di-pandizenzero

Gingerbreadmen-wreath-Ghirlanda-omini-di-pandizenzero


37 commenti:

  1. Giulia....quant'è graziosa questa ghirlanda..un "peccato"doverla mangiare!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Però con queste dosi puoi fare una ghirlanda e ti avanza ancora abbastanza impasto per un bel po' di biscotti da mangiare subito...

      Elimina
  2. Troppo carina !!! Mi viene voglia di prepararne una per ogni finestra:)
    Bellissima anche da regalare!
    Un bacione !
    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze. E' vero, sono talmente carine che una volta cominciato non vorresti più smettere!

      Elimina
  3. deliziosa <3 _ <3 bravissima!!! :-*

    RispondiElimina
  4. Sono deliziose queste ghirlande di omini di pan di zenzero. Ottima idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci stavo dietro da un po' e finalmente sono riuscita a farle. Sono belle, facili e mooolto buone!

      Elimina
  5. e' troppo bella, spero ti sia di buon auspicio!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry. Ricambio l'augurio e spero che passerai buone feste.
      Ciao!

      Elimina
  6. Ma è perfetta!!! Giulia sei bravissima! :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela. Sono stata fortunata a trovare finalmente la ricetta giusta per i gingerbread, che ha anche un'ottima tenuta in cottura.
      Buone feste!

      Elimina
  7. Un'idea davvero graziosa..complimenti cara!
    Buon we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Buone feste, cara Consu

      Elimina
  8. Stupenda, cara Giulia. Un'idea davvero carina <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Chiara!
      Buon weekend e buone feste

      Elimina
  9. E' deliziosa questa ghirlanda di omini di pandizenzero... e anche golosissima!!! Brava!!!
    Giulia, auguro a te e famiglia un meraviglioso Natale e un fantastico 2015...
    un abbraccio, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely. Ricambio gli auguri di cuore e ti abbraccio.
      Buona domenica

      Elimina
  10. Stupenda Giulia, perfetta e buonissima! Anche io li faccio sempre gli omini, veramente ho pure le donnine e i piccini, che mi diverto a decorare con perline e confettini. Ma così a ghirlanda mai, sono troppo belli!
    Grazie Giulia e buone feste!
    Tam

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tam. Che bella tutta la famigliola di pandizenzero!
      Ti auguro buone feste e ti abbraccio

      Elimina
  11. Complimenti e' bellissima.
    Mi unisco volentieri ai tuoi lettori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariabianca. Contraccambio con piacere

      Elimina
  12. Cara Giulia, Delia Smith è una garanzia, ma tu sei bravissima!!! La tua ghirlanda è un incanto! Se passo da me... Trovi il mio regalo di Natale! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa, sei troppo buona! Corro subito da te

      Elimina
  13. Devo veramente complimentarmi con te... è bellissima e perfetta soprattutto, ma quanto sei brava?
    Tantissimi auguri di buone feste!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela. Ricambio gli auguri e spero che passerai delle buone feste

      Elimina
  14. Ciao Giulia. Sono passata a farti tanti auguri di buone feste a te e a tutta la tua famiglia. Questa ghirlanda di biscotti è stupenda. Se la vede mio figlio credo che dovremo rifarla subito. ma con la tua ricetta collaudata non si può fallire. Brava. Ciao a presto.
    Buon Natale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente prepararla insieme ai bambini è ancora più divertente! Per me la ricetta è davvero valida, perciò se la provi aspetto un tuo parere.
      Tanti auguri di buone feste

      Elimina
  15. Ma è perfetta, sembra un disegno...Troppo bella, non vedo l' ora di provare...si tra tutte le cose ancora da fare, ci infilo anche questa!
    Giulia ammiro ancora la ghirlanda mentre ti lascio un milione di auguri...Santo e sereno Natale cara a te e chi più ami...un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Damiana! Ricambio di cuore gli auguri di un buon Natale e splendide feste.
      Un abbraccio

      Elimina
  16. in tutta la sua semplicità questa ghirlanda è proprio adorabile!!!!

    RispondiElimina
  17. Non immagini quanto mi piaccia questa ghirlanda, è perfetta!
    Felice anche di aver trovato la ricetta perfetta!
    Un abbraccio e buon anno Giulia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia. Ovviamente "perfetta" è tra virgolette, ma sicuramente molto soddisfacente, quanto meno se paragonata a tutte quelle provate finora. Non escludo di provare in futuro altre ricette di gingerbread, ma per il momento questa mi soddisfa appieno.
      Buone feste e un abbraccio

      Elimina
  18. Giulia carissima! sono incantata...la tua ghirlanda è un inno al Natale...epoi quegli omini che si tengono stretti come per cantare al mondo qualcosa di bello mi piacciono tanto! Sto qui un poco ad ascoltarli...rasserenano il cuore e chiamano la Festa! Bravissima!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...